Sabato, 20 Ottobre 2018

Avvio lavori parcheggio interscambio Cedir/Gallery

Nuovo cantiere aperto in Città. Sono stati avviati questa mattina i lavori per la realizzazione del parcheggio di interscambio nell’area del Cedir e del nuovo Palazzo di Giustizia. Il contratto per l’avvio dell’importante opera pubblica, considerata strategica nell’ottica del sistema intermodale di mobilità sul territorio cittadino, era stato firmato alla fine dello scorso mese di aprile.

Questa mattina l’avvio effettivo dei lavori, alla presenza del vicesindaco della Città Armando Neri, che rappresentava l’Amministrazione comunale reggina in assenza del Sindaco Giuseppe Falcomatà, impegnato fuori città per incombenze istituzionali non rinviabili, dell’Assessore ai Lavori Pubblici Giovanni Muraca e dei Consiglieri comunali Giuseppe Sera, delegato all’Urbanistica, e Filippo Quartuccio.

Il progetto del nuovo parcheggio, la cui esecuzione è stata affidata all’impresa Cosedil Spa, prevede un investimento complessivo di 12 milioni e 400 mila euro e sarà completato in 650 giorni. A partire da lunedi saranno avviate le operazioni di delimitazione e di bonifica dell'area, che si trova nelle adiacenze del cantiere del nuovo Palazzo di Giustizia. I due cantieri procederanno dunque in parallelo.

L’intervento comprende la realizzazione di un parcheggio a due piani interrato, con la creazione di una piazza sovrastante, adibita a verde pubblico, nell’area adiacente il nuovo Palazzo di Giustizia, lungo la via del Gelsomino, per un totale complessivo di quasi mille posti auto. Il progetto prevede inoltre la creazione di una serie di varchi di accesso e la sistemazione della viabilità circostante.

La nuova infrastruttura avrà una valenza strategica soprattutto per la capienza complessiva e per la possibilità di servire non solo gli operatori e gli utenti del Palazzo di Giustizia e del Cedir, dove al termine dei lavori saranno trasferiti tutti gli uffici comunali, ma anche per tutti quei cittadini e visitatori in arrivo in città attraverso la bretella autostradale del Calopinace, che avranno la possibilità di lasciare la propria auto all'interno del nuovo parcheggio di interscambio, per poi raggiungere il centro città attraverso i mezzi pubblici, evitando di congestionare il traffico cittadino.

Soddisfazione è stata espressa al termine del sopralluogo dal Vicesindaco Armando Neri e dall'Assessore ai Lavori Pubblici Giovanni Muraca che hanno ringraziato gli uffici per il lavoro promosso negli ultimi mesi per arrivare all'avvio dell'importante opera pubblica. “L'apertura del nuovo cantiere segna un ulteriore obiettivo raggiunto dall'Amministrazione Falcomatà – hanno commentato Neri e Muraca – l'avvio di quest'ennesima infrastruttura strategica darà un ulteriore impulso all'economia cittadina, anche in termini occupazionali. Una volta ultimati i lavori del nuovo Palazzo di Giustizia e dell'adiacente parcheggio multipiano, l'intero quartiere circostante assumerà un volto più ordinato e gradevole. Le due nuove infrastrutture andranno a rigenerare uno dei luoghi più frequentati dalla città, un'area sulla quale passano ogni giorno migliaia di cittadini, sia per la presenza degli uffici comunali che per quelli giudiziari. Da oggi in avanti – hanno concluso – vigileremo affinchè il cantiere sia concluso nei tempi previsti, in modo da poterlo consegnare al più presto alla fruizione dei cittadini”.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X