Giovedì, 21 Novembre 2019
stampa
Dimensione testo

Al via la stagione sciistica a Gambarie: gli impianti saranno gestiti dai privati

Al via la stagione sciistica a Gambarie “Unica montagna al centro del Mediterraneo” come recita uno dei due slogan lanciati per la campagna del 2019. “Sciare vedendo il mare” è l'altro motto scelto per attrarre appassionati della neve e non solo, assieme a una lunga serie di novità pianificate, "incorniciate" dalla nevicata abbondante di ieri.

La gestione degli impianti sciistici, quest'anno, sarà infatti affidata ai privati, un cambiamento che va a sommarsi alle innovazioni già messe in campo negli ultimi anni.

«Certo ci sono alcune cose da migliorare – commenta il primo cittadino di Santo Stefano Francesco Malara– e primo tra tutti un ulteriore nuovo e più capiente parcheggio, ma alle novità invernali degli ultimi anni (la sciovia Mareneve, lo snow park, i tags al posto dei vetusti biglietti cartacei, la web cam, la riapertura “bomba”, l’accessibilità pedoni, il rientro sciatori dall’azzurra con la seggiovia) si aggiungono quest’anno ulteriori innovazioni molto importanti: un battipista Prinoth di nuova generazione ma anche la gestione affidata ai privati degli impianti sciistici. Infatti già da qualche giorno (e il fatto che nessuno se ne sia accorto conferma che si è operato in armonia e con la buona volontà di tutti) per gli effetti di una gara di appalto del 2014 e del contratto del 2015, la ditta che ha costruito le nuove seggiovie Telese e Nino Martino ha iniziato a gestire (con non pochi sacrifici) le vecchie e le nuove seggiovie e tutte le piste da sci del comprensorio di Gambarie».

Lunedì, inoltre, verranno inaugurate due nuove piste.

 

© Riproduzione riservata

PERSONE:

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook