Sabato, 13 Agosto 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Foto Cronaca Reggio sempre più città "groviera": rifiuti e strade colabrodo. Un incubo per i cittadini FOTO | VIDEO

Reggio sempre più città "groviera": rifiuti e strade colabrodo. Un incubo per i cittadini FOTO | VIDEO

di

E' tornata l'emergenza rifiuti a Reggio Calabria. Dopo mesi di calma apparente con la raccolta che ha funzionato bene, ora da qualche settimana la città è ritornata a ripopolarsi di spazzatura un pò ovunque. Dalle vie del centro fino ad arrivare alla periferia. Il cantiere dell'impianto di Sambatello è fermo, gli operatori in città non riescono a soddisfare la mole di lavoro e persiste anche l'inciviltà delle persone. Sta di fatto però che, come testimoniato da una residente del quartiere Archi, la spazzatura non viene raccolta da più giorni.

Risultato? Cumuli di spazzatura un pò ovunque disseminati non consentendo finanche quasi l'affissione dei manifesti funebri proprio perchè i sacchi di spazzatura sono stati disseminati anche sotto i manifesti. E ancora: spazzatura nelle vie più centrali, ma anche nella zona di Botteghelle e di Viale Europa. In via Ciccarello invece, la via per eccellenza dove venivano ammassati cumuli di rifiuti lungo il muraglione, la situazione è migliorata con l'avvento dei cassonetti e anche in viale Laboccetta per la ora la situazione è tranquilla.

Dai rifiuti alle strade: una vera e propria corsa ad ostacoli

Vi è poi da considerare la situazione delle strade con il manto stradale dissestato ormai praticamente in tutta la città. Gli automobilisti devono fare i conti con veri e propri crateri, vere e proprie voragini disseminate sull'intero territorio cittadino. Una vera e propria corsa ad ostacoli per evitare di causare guai seri alle proprie autovetture. Dalle vie centralissime della Marina Alta, fino ad arrivare alle zone più periferiche, non c'è strada che non presenti delle criticità. La situazione è allarmante ed i sindacati nei giorni scorsi hanno scritto all'amministrazione comunale per sollecitare un intervento che possa quantomeno mitigare il problema, in attesi di lavori del rifacimento del manto stradale atteso ormai da troppo tempo.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook