Lunedì, 27 Giugno 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Foto Cronaca Reggio, due chilometri di asfalto nuovo in via del Mare a Punta Pellaro

Reggio, due chilometri di asfalto nuovo in via del Mare a Punta Pellaro

Prosegue solertemente il programma messo in campo dall'amministrazione comunale reggina e dall'assessore ai Lavori Pubblici Rocco Albanese per il rifacimento integrale delle strade cittadine.

Dopo gli ultimi interventi sulle arterie stradali nelle aree periferiche nord e sud, tra Macellari, Vito ed Archi, le imprese operanti per conto del Comune, in questo caso la società in house Castore, nelle ultime ore è impegnata al rifacimento della via del Mare a Punta Pellaro estrema periferia sud di Reggio Calabria.

Sul posto, per verificare lo stato di avanzamento dei lavori, che proseguiranno anche nella giornata di domani, anche il sindaco facente funzioni Paolo Brunetti e l'Assessore ai Lavori Pubblici Rocco Albanese, che sta portando avanti il cronoprogramma di interventi promosso dall'Amministrazione comunale e programmato a suo tempo, su indirizzo del sindaco Giuseppe Falcomatà, e finanziato con i fondi dei Patti per il sud.

La strada è una delle principali direttrici del frontemare cittadino nella zona sud di Reggio Calabria. Con l'approssimarsi del periodo estivo ogni anno è oggetto di frequente passaggio di autovetture di cittadini e turisti, nonchè meta per centinaia di appassionati del kitesurf sulla famosa spiaggia di Punta Pellaro, dove l'Amministrazione, su preciso indirizzo a suo tempo individuato dal sindaco Giuseppe Falcomatà e condotto dall'attuale facente funzioni Paolo Brunetti, ha già in programma l'avvio dei lavori del Parco del Vento.

L'intervento di rifacimento del manto stradale sulla via del Mare, molto atteso anche dai residenti della zona, si estende per circa 2 chilometri. L'Assessore Albanese ha ancora una volta ringraziato i tecnici di Castore e dell'Amministrazione comunale impegnati nei lavori di rifacimento delle strade, il Dirigente Demetrio Beatino ed i Rup Eleonora Megale e Claudio Brandi.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook