Martedì, 16 Agosto 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Foto Cronaca Seminara, la “rinascita” passa dalla storia

Seminara, la “rinascita” passa dalla storia

di

Conoscere e valorizzare la propria storia per costruire il futuro, ripercorrendo le vestigia del passato per un nuovo Rinascimento economico, sociale e culturale: è con queste premesse che la giovane Giunta Piccolo ha deciso di organizzare, a 27 anni dalla prima edizione e una decina dall’ultima, il corteo storico che rievoca l’ingresso trionfale dell’imperatore Carlo V a Seminara dopo la vittoriosa campagna d’Africa del 1535 con la conquista di Tunisi.
Gli aspetti organizzativi e le motivazioni che hanno spinto la nuova amministrazione a cimentarsi in questa grande sfida sono stati illustrati nel corso di una conferenza stampa in una sala “del pellegrino” gremita di gente, proveniente anche da fuori città, alla quale sono intervenuti nell’ordine il Rettore della Basilica Santuario Madonna dei Poveri, don Mimmo Caruso; il vicesindaco Gregorio Garzo; il consigliere comunale delegato alla Cultura Domenico Scordo; il consigliere regionale Salvatore Cirillo; l’avvocato Salvatore Costantino, sindaco del primo corteo storico del ’95; Pino Bruzzese, presidente dell’associazione Unicram e direttore artistico della manifestazione; Santo Gioffrè, scrittore, storico e ideatore dello stesso corteo; il consigliere comunale Giuseppe Marafioti (Spettacoli ed Eventi); il sindaco Giovanni Piccolo. Moderati dall’imprenditrice Consuelo Garzo.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Reggio Calabria

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook