Sabato, 14 Dicembre 2019
stampa
Dimensione testo

Successo e polemiche per il film su Mia Martini: Fossati e Zero chiedono di non essere citati

"Io sono Mia" conquista il pubblico televisivo. Andato in onda ieri sera il film sulla vita di Mia Martini, oggi il web promuove l'interpretazione di Serena Rossi.

L'attrice infatti ha vestito i panni della cantante tormentata, trovata morta il 14 maggio 1995 nella sua casa di Cardano al Campo, vicino a Varese.

Ad interpretare il ruolo della sorella Loredana Bertè, l’attrice Dajana Roncione.

Non sono comunque mancate le polemiche attorno alla pellicola. Due cantanti infatti molto vicini a Mia Martini, ossia Ivano Fossati e Renato Zero, hanno chiesto di non essere citati nel film.

Zero fu amico fraterno di Loredana Bertè e Mia Martini. Anche Ivano Fossati nella vita reale ha avuto una difficile storia d'amore con Mia Martini.

Mia Martini era originaria di Bagnara Calabra, in provincia di Reggio Calabria. Detta Mimì, il suo nome completo era Domenica Rita Adriana Bertè e fu secondogenita di quattro figlie fra le quali anche Loredana, nata nel 1950.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook