Sabato, 15 Maggio 2021
stampa
Dimensione testo

Società

Home Foto Società Torneremo un giorno alla serenità dimenticata, la tela del giovane reggino Giuseppe Mamone

Torneremo un giorno alla serenità dimenticata, la tela del giovane reggino Giuseppe Mamone

II desiderio inconscio di serenità e di tornare presto a vivere la normalità quotidiana, sconvolta dalle difficoltà del momento pandemico, emerge tutto dal disegno di Giuseppe Mamone che frequenta la 5ªA del Liceo Artistico. «Per realizzare questa tela ho utilizzato degli acrilici – evidenzia Giuseppe – e mi sono ispirato a un’ideale figura femminile con lo scopo preciso di suscitare tranquillità. La donna è immersa nell’acqua, emerge il volto, sereno, nonostante esprima un carico di pensieri. Potrei dire che questa donna è filosoficamente immersa nei suoi pensieri. Sullo sfondo sono presenti dei fiori di ciliegio che rappresentano la pazienza».

Un quadro che, per le modalità espressive della figura e per le tinte rassicuranti, induce all’ottimismo e indica plasticamente come la via dell’arte possa costituire uno stimolo importante a superare questo periodo difficile.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook