Martedì, 20 Agosto 2019
stampa
Dimensione testo

Corrireggio, una festa a suon di sport - Foto

di

Poche manifestazioni possono vantare una capacità coinvolgente ed inclusiva come la Corrireggio. E ancora meno sono quelle che lo possono fare per 37 edizioni di fila. Ieri la via Marina si è trasformata nel “Red Carpet più bello d'Italia” per il numero e la varietà di gruppi che hanno sfilato all'evento organizzato da Legambiente in un sincretismo valoriale che ha unito il sociale con lo sport per “VistAmare”, il programma di attività di quest'anno.

Un titolo che come sempre, nella tradizione dell'associazione ambientalista, si presta a diverse interpretazioni come ha ripetuto il team manager dell'organizzazione Nuccio Barillà: «Reggio Calabria, città sul mare ma non di mare, deve sciogliere questo paradosso sviluppando una nuova cultura di attenzione all'ambiente che diventa portatrice di reale benessere per l'intera collettività».

Sono stati 4.012 gli iscritti alla 37ª edizione e gli atleti hanno vissuto la corsa con autentica passione.

Per la sezione non competitiva maschile i primi tre sono stati: Ibrahim Jammeh, Assan Samoudi e Federico Di Pietro.

Per la non competitiva femminile: Teresa Ioculano (vincitrice dell'edizione dello scorso anno), Sara Ferri e Angela Neri.

Per la competitiva maschile i primi 10 sono stati: Alberto Caratozzolo (Cosenza K42), Pasquale Praticò (Cosenza K42), Antonio Giuseppe Nucera (Atletica Barbas, vincitore della precedente edizione), Antonio Maggisano (Libertas Atletica Lamezia), Giovanni Pecora (G.P. Avis Spinetoli Pagliare), Fabio Vazzana (Atletica Olympus), Fabio Mucciola (Atletica Barbas), Vincenzo Emili (Runcard), Valerio Taglieri (Atletica Sciuto), Demetrio Gattuso (atl. Minniti).

Per la competitiva femminile le prime 10 sono state: Caterina Arco (Atletica Barbas), Ginevra Benedetti (Atletica Sciuto), Angela Martinelli (Purosangue Athletics Club), Daniela Colocci (Runcard), Maria Caracciolo (Atletica Sciuto), Agata Maria Suraci (Atletica Sciuto), Yasmin Fiorenza (A.s. dil. Torrebianca), Paola Panuccio (G.s. Bancari Romani), Rosanna F. Bruzzese (Podistica Solidarietà), Serena Albanese (Asd Running Palmi).

© Riproduzione riservata

PERSONE:

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook