Martedì, 09 Agosto 2022
stampa
Dimensione testo

Sport

Home Foto Sport Reggina, finale amaro. Il Perugia vince 1-0 al 91'

Reggina, finale amaro. Il Perugia vince 1-0 al 91'

di

Reggina- Perugia 0-1

Marcatori: 46’ st Burrai.

Reggina (3-5-2): Micai 5,5; Cionek 5, Amione 6,5, Di Chiara 6,5; Giraudo 6,5, Hetemaj 6 (30’ st Bianchi 6), Crisetig 5,5 (47’ st Kupisz s.v.), Folorunsho 5,5, Lombardi 6 (12’ st Adjapong 5,5); Bellomo 6 (12’ st Rivas 5,5), Montalto 6 (12’ st Tumminello 5,5).  Allenatore: Stellone 5,5.

Perugia (3-4-1-2): Chichizola 6,5; Sgarbi 6, Angella 6, Dell'Orco 6; Falzerano 6,5 (29’ Ferrarini 6), Segre 6, Burrai 7, Beghetto 5,5 (17’ st Lisi 5,5); D'Urso 6 (1’ st Matos 6,5); Olivieri 5 (17’st Santoro 6), De Luca 5,5 (36’st Carretta s.v.).  Allenatore: Alvini 6,5.

Arbitro: Antonio Rapuano di Rimini 5,5.

La Reggina frena al Granillo dopo quattro successi consecutivi, lasciando strada al Perugia lanciato verso i playoff. Decide, nel recupero, la perfetta punizione di Burrai che si insacca sotto l’incrocio. Gara bloccata sul filo dell’equilibrio, con poche emozioni, la più nitida  di marca ospite quando Olivieri, solo davanti alla porta, non sfrutta l’uscita a vuoto di Micai, calciando incredibilmente fuori.

Gli amaranto di Stellone si avvicinano dalle parti di Chichizola solamente su palla inattiva, impegnando il portiere umbro prima con Amione e poi con Cionek, ma senza fortuna. Con la sconfitta la Reggina resta ferma a 39 punti, mentre il Perugia scavalca il Cittadella, andando ad occupare l’ultimo posto utile per gli spareggi promozione.

Ritorno amaro per il presidente Luca Gallo, in tribuna al Granillo un mese dopo il malore e l’operazione.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook