Lunedì, 05 Dicembre 2022
stampa
Dimensione testo

Sport

Home Foto Sport Effetto Inzaghi a Reggio, i tifosi in aeroporto: “Portaci in A”. Oggi la presentazione FOTO

Effetto Inzaghi a Reggio, i tifosi in aeroporto: “Portaci in A”. Oggi la presentazione FOTO

di

L’effetto Inzaghi è racchiuso nell’euforia dilagante dei numerosi tifosi amaranto in attesa dello sbarco dell’allenatore piacentino all’Aeroporto dello Stretto. Insieme ad un sorridente Felice Saladini, particolarmente colpito dall’accoglienza ricevuta, il nuovo allenatore della Reggina ha iniziato la sua nuova avventura in amaranto nel pomeriggio di ieri quando, accolto tra cori e applausi, è giunto in riva allo Stretto da Milano per unirsi al raduno della squadra al centro sportivo Sant’Agata (oggi verrà presentato alla stampa alle 15). Esaltazione ed entusiasmo: la “classica” accoglienza del popolo amaranto, che tanto assomiglia a quella riservata a German Denis nel giorno del suo arrivo nel 2019, anticamera di una stagione conclusa con la promozione. Il campione del mondo con la maglia della Nazionale non troverà l’attaccante argentino nel suo gruppo, almeno al momento, visto che il contratto di Denis è scaduto nel giugno scorso e non ci sono avvisaglie di rinnovo.

Strategie di mercato in uscita

Il direttore sportivo Massimo Taibi ha atteso in aeroporto l’arrivo di Inzaghi e Saladini da Milano, ricevendo anche lui gli applausi dei tifosi presenti. Il telefono però sembra particolarmente funzionante visto che il dirigente amaranto, insieme all’intero comparto tecnico, è al lavoro per il calciomercato. Tante le valutazioni in corso, sia per i possibili rinforzi che per i calciatori in lista di partenza. Bisognerà capire, ad esempio, se faranno parte del progetto i due attaccanti Jeremy Menez (35) e Andrey Galabinov (33) entrambi legati agli amaranto da contratti importanti. Sul bulgaro si registra qualche timido interesse sia dalla Serie C che dall’estero, ma nulla ancora che abbia portato ad iniziare una possibile trattativa per la cessione. Anche la permanenza di Lorenzo Crisetig (29) resta ancora in dubbio dopo che il centrocampista friulano, nelle scorse settimane, aveva lasciato intendere di volersi avvicinare a casa dopo due stagioni da protagonista in amaranto. Potrebbe ritornare in Francia, invece, Ricardo Faty (35) per il quale c’è l’interesse di alcune categorie di Ligue 2.

(foto Attilio Morabito)

© Riproduzione riservata

PERSONE:

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook