Giovedì, 20 Settembre 2018

Operation Smile a nuoto da una parte all'altra dello Stretto

Dopo il successo ottenuto lo scorso anno, Domenico Scopelliti, Vicepresidente Scientifico della Fondazione Operation Smile Italia Onlus, ripropone la sfida: attraversare lo stretto di Messina a nuoto per parlare dell’importanza di una chirurgia sicura, tempestiva ed efficace nel trattamento e la cura delle malformazioni al volto, in particolare della labiopalatoschisi.

Quest’anno sono attesi 35 atleti tesserati FIN per la prova sportiva diretta da Domenico Pellegrino, il cui obiettivo è quello di restituire il sorriso a centinaia di bambini che, anche in Italia, nascono affetti da queste malformazioni.

La gara avrà luogo il 15 luglio 2017. Gli atleti partiranno da Punta Faro, sulla costa messinese e dopo un tragitto di circa 2 miglia arriveranno sulla costa calabrese, nei pressi di Cannitello.

La manifestazione sportiva ha ricevuto il patrocinio di: Marina Militare Italiana, Regione Calabria, Regione Sicilia, Comune di Villa San Giovanni, Comune di Messina, CONI e FIN. L’azienda HEAD in qualità di sponsor tecnico donerà t-shirt, cuffie e occhialini. Partner dell’evento, Il Reale Circolo Canottieri Tevere Remo e la proloco di Villa San Giovanni.

I fondi raccolti verranno donati in sostegno del progetto Smile House Roma, il Centro multispecialistico per il trattamento e la cura dei pazienti con malformazioni congenite cranio-maxillo-facciali istituito presso l’Ospedale San Filippo Neri, in seguito al protocollo d’intesa firmato lo scorso 14 marzo con la Regione Lazio e l’ASL Roma 1.

Per saperne di più, su Operation Smile e sul progetto, clicca qui

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook