Giovedì, 09 Aprile 2020
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Video Cronaca Bruciata dal marito a Reggio, la Rositani lascia terapia intensiva: "Di nuovo il vento sulla mia pelle"

Bruciata dal marito a Reggio, la Rositani lascia terapia intensiva: "Di nuovo il vento sulla mia pelle"

Luce in fondo al tunnel per Maria Antonietta Rositani, la donna di Reggio sfuggita miracolosamente alla furia omicida dell'ex marito che le aveva dato fuoco all'interno della propria macchina. Maria Antonietta lascia infatti il reparto di terapia intensiva del Policlinico di Bari dopo 10 lunghi mesi.

Ad annunciarlo è stata la stessa Maria Antonietta che ha comunicato il trasferimento nel reparto di chirurgia plastica dove i medici proseguiranno le terapie. La donna, dopo la brutale aggressione da parte di Ciro Russo, aveva riportato gravissime ustioni in diverse parti del corpo.

“Non vi posso dire quanta emozione ho provato quando sono entrata in questa stanza, mi hanno aperto la finestra e per la prima volta ho sentito il vento che accarezzava la pelle. Una sensazione che non ricordavo”, ha dichiarato commossa Maria Antonietta.

© Riproduzione riservata

TAG:

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook