Mercoledì, 28 Settembre 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Video Cronaca Reggio Calabria e il Natale degli "ultimi". L'Unità di Strada in soccorso dei più deboli VIDEO

Reggio Calabria e il Natale degli "ultimi". L'Unità di Strada in soccorso dei più deboli VIDEO

Il loro percorso è iniziato da oltre un anno. Un servizio importante a sostegno delle persone più deboli e disagiate. Un progetto sostenuto con i fondi del Pon Metro della Comunità Europea.

L'unità di strada nasce dall'esperienza di quello che è il volontariato di Reggio Calabria, i componenti dell'unità di strada intervengono su tutto il territorio comunale partendo da Catona fino a Pellaro. Sono attivi 24 ore al giorno, tutti i mesi dell'anno e hanno già raggiunto, in poco più di un anno di vita, circa 100 persone. Non si fermano mai, a maggior ragione in queste ultime ore che portano al Natale. Attraverso un mezzo attrezzato, il personale qualificato e specializzato interviene non solo per soddisfare i beni primari, ma effettua approfondimenti delle situazioni più complesse e cura l'invio o la segnalazione ai servizi sociali e sociosanitari di riferimento.

Ieri pomeriggio siamo stati insieme a Domenico e Francesca, componenti dell'unità di strada e ci hanno fatto intravedere il tipo di servizio che svolgono nella città dello Stretto. Hanno consegnato dei sacchi a pelo in vista della notte e ci hanno fatto conoscere uno dei tanti soggetti emarginati, ma che grazie a loro ha trovato delle persone con le quali parlare, sorridere, scherzare.

Domenico Bucarelli, mediatore culturale dell'unità di strada, ci ha raccontato un pò meglio cosa fanno, che cos'è l'unità di strada e la realtà che quotidianamente affrontano.

Storie di emarginazione sociale, ma anche e, soprattutto, di integrazione sociale nella speranza che queste persone, spesso vittime dell'alcolismo, possano rinascere ed essere a tutti gli effetti parte integrante della società.

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook