Martedì, 16 Agosto 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Video Cronaca Reggio Calabria, ancora fiamme sulle colline. Si annuncia un'altra notte da incubo

Reggio Calabria, ancora fiamme sulle colline. Si annuncia un'altra notte da incubo

Ancora una serata di fuoco e paura sulla collina di Pentimele. Dopo quanto accaduto nei giorni scorsi ancora fiamme nelle colline calabresi. Il rogo divampato si è esteso senza sosta alimentato dal vento e dal caldo. Immagini che spaventano viste anche dall'altra parte dello Stretto. Sul posto le squadre dei vigili del fuoco che stanno provando a domare l'incendio. Ma è nel complesso tutta la Calabria a essere sotto l’attacco degli incendi dopo gli oltre 110 interventi di ieri da parte dei Vigili del Fuoco. Le squadre sono impegnate in tutte e cinque le province da stamani. A Reggio, i pompieri, con il supporto di mezzi aerei, sono intervenuti nei quartieri Archi e Gallico. Nella provincia di Vibo Valentia è stato interessato da un vasto incendio il comune di Filogaso dove sono intervenuti diversi Canadair nonché elicotteri della flotta aerea regionale. Circa 31 gli interventi sul territorio regionale.
Nella provincia di Catanzaro, questa mattina, una squadra dei pompieri è stata impegnata fin dalle ore 11 per un vasto incendio di arbusti e macchia mediterranea sviluppatosi nel comune di Simeri Crichi in zona impervia ma in prossimità di uliveti e due casolari. Sul posto a coordinare le operazioni di spegnimento sia della squadra di terra che di un elicottero regional) il DOS dei vigili del fuoco del comando di Catanzaro.  Nel Crotonese, in località Brasimato, tra i comuni di Crotone e Rocca di Neto, si è sviluppato un vasto incendio di arbusti e macchia mediterranea e zona boscata. Sul posto i vigili del fuoco sede centrale e la squadra del distaccamento di Petilia Policastro. A coordinare l’attività di soccorso e del mezzo aereo Erickson S64F «Nuvola Rossa» il direttore per le Operazioni di Spegnimento del comando di Crotone. Particolarmente critica la situazione in quest’ultima città dove i pompieri sono intervenuti in località Passovecchio per un incendio di vegetazione sviluppatosi in prossimità di una ditta adibita alla lavorazione e produzione di erba sintetica per campi da calcio, tennis, e giardini. Il fuoco, sviluppatosi inizialmente al di fuori della proprietà, si è propagato nel piazzale interno della ditta coinvolgendo residui e scarti della lavorazione. I vigili hanno messo in sicurezza il capannone procedendo allo smassamento e spegnimento del materiale interessato dalle fiamme. Non si registrano danni a persone. A Crotone si sono verificati diversi altri incendi. Quello più grave, che minaccia seriamente il canile comunale in località Martorana, dove sono ospitati circa 200 animali, ha interessato già 60 ettari di zona boscata.

IN AGGIORNAMENTO

© Riproduzione riservata

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook