Mercoledì, 25 Novembre 2020
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Mobilità sostenibile Progetto inserito in programmazione Ue
REGGIO CALABRIA

Mobilità sostenibile
Progetto inserito
in programmazione Ue

falcomatà, mobilità sostenibile, Reggio, Archivio

"La Regione ha detto sì all'inserimento del progetto sulla mobilità sostenibile a Reggio nella programmazione comunitaria 2014-2020. Si tratta di una grande vittoria per la città, ottenuta a seguito del nostro appello e raggiunta grazie ad una sinergia istituzionale che lascia ben sperare per il futuro". È quanto afferma, in una nota, il sindaco di Reggio Calabria Giuseppe Falcomatà, commentando la recente approvazione a Palazzo Campanella dell'ordine del giorno che impegna la Giunta regionale a garantire il finanziamento per il progetto sulla mobilità sostenibile nella Città metropolitana. 

"Nei giorni scorsi - prosegue il Sindaco - abbiamo chiesto al Governatore Mario Oliverio di impegnarsi in prima persona su questo progetto, convinti dell'importanza strategica del settore dei trasporti e della mobilità sostenibile nell'ottica della nascente Città Metropolitana. Una richiesta che il Governatore ha prontamente accolto, sostenendo l'ordine del giorno presentato in aula dal capogruppo del Pd Sebi Romeo, firmato e condiviso con grande senso di responsabilità e di collaborazione istituzionale da tutti i consiglieri regionali eletti nella circoscrizione reggina, a partire dal presidente del Consiglio Irto, insieme a Francesco D'Agostino, Giuseppe Neri, Domenico Battaglia, Francesco Cannizzaro, Alessandro Nicolò, Giovanni Arruzzolo e da Arturo Bova". "Si tratta di un grande risultato per Reggio - sostiene ancora il sindaco - raggiunto grazie ad un modello di buon governo fondato sull'iniziativa della Giunta comunale reggina e coadiuvato dalla pronta risposta del Consiglio e della Giunta regionale. È il segno che con la giusta competenza ed attenzione è possibile raggiungere importanti traguardi amministrativi, di fronte ai quali le barriere degli schieramenti politici vengono abbattute in nome di un traguardo comune. In questo caso una prova di grande maturità da parte della politica regionale. Nelle prossime settimane daremo avvio all'iter per la progettazione di un'opera che, una volta a regime, rappresenterà una vera e propria rivoluzione per la nostra città, garantendo un nuovo modello di mobilità sostenibile, inserita nel contesto metropolitano, che punta sulla valorizzazione di trasporti pubblici puntuali ed efficienti, sulla riduzione del traffico veicolare e dell'inquinamento acustico ed atmosferico". 

"L'obiettivo è quello di creare - prosegue Falcomatà - un sistema di mobilità a misura d'uomo, che guardi alle esigenze residenziali e turistiche, inserendole in una rete di trasporti e infrastrutture all'avanguardia. La Città Metropolitana di Reggio può diventare un modello tra i grandi centri urbani del Mediterraneo. Ma per farlo la politica deve dimostrare idee chiare e competenza per il governo del territorio, riuscendo, come è avvenuto in questa occasione, ad andare oltre gli steccati politici ed istituzionali in nome di un interesse collettivo".(ANSA).

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook