Venerdì, 18 Ottobre 2019
stampa
Dimensione testo
NEL REGGINO

Migrante accoltella connazionale

migrante, san ferdinando, tendopoli, Reggio, Calabria, Archivio
carabinieri

Un cittadino del Ghana, Kofi Samson, di 28 anni, è stato arrestato dai carabinieri con l'accusa di tentato omicidio per l'accoltellamento di un connazionale avvenuto nella tendopoli di San Ferdinando alcuni giorni fa. La vittima è stata raggiunta da una coltellata al torace al culmine di una lite ed è ricoverata nell'ospedale di Polistena in prognosi riservata. I carabinieri di San Ferdinando e della Compagnia di Gioia Tauro hanno subito sentito alcuni migranti che vivono una baracca adibita a bazar e sono risaliti al presunto autore che nel frattempo aveva fatto perdere le sue tracce. I carabinieri hanno deciso quindi di fare un controllo nella tendopoli, dove attualmente vivono circa 1.800 migranti impegnati nella raccolta di agrumi nella piana di Gioia Tauro. Ricerca che ha dato i suoi frutti. Samson è stato trovato in una piccola baracca. Alla vista dei militari ha alzato le mani in alto confessando di essere l'autore del ferimento.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook