Lunedì, 30 Marzo 2020
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Rubato l’hard disk del vicesindaco di Reggio Calabria
PALAZZO ALVARO

Rubato l’hard disk del vicesindaco di Reggio Calabria

di
reggio calabria, rubato hard disk, vicesindaco, Reggio, Archivio
Rubato l’hard disk del vicesindaco di Reggio Calabria

Reggio Calabria

Strano furto a Palazzo Alvaro. Qualcuno si è introdotto nella stanza del vicesindaco metropolitano Riccardo Mauro, al primo piano dello storico palazzo che fino a qualche settimana addietro era la sede dell’Amministrazione Provinciale, e ha rubato l’hard disk dal computer istituzionale.

La scoperta della “visita” è stata fatta da Mauro nel momento in cui si è seduto davanti al pc e ha provato ad avviarlo. Si è accorto che c’era qualcosa che non andava. Il computer, che fino al giorno precedente aveva funzionato perfettamente, non dava segni di vita.

A quel punto il vicesindaco della Città metropolitana ha chiesto l’intervento dei tecnici che hanno svelato l’arcano: mancava l’hard disk. Riccardo Mauro ha denunciato l’accaduto alla Polizia metropolitana (ex Polizia provinciale). Dai controlli effettuati è emerso che la porta non era stata forzata e non c’era alcun segno di effrazione. Nella stanza tutto era perfettamente in ordine: mancava solo la memoria del computer.

Chi può aver commesso il furto? E cosa cercava? Sono le domande più gettonate nel tentativo di trovare la chiave di lettura della strana incursione che, per certi versi, assume i contorni del giallo.

L'approfondimento nell'edizione in edicola

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook