Lunedì, 27 Gennaio 2020
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio Arrestato Giuseppe Bruzzese deve scontare 9 anni di carcere
OMICIDIO FOSSARI

Arrestato Giuseppe Bruzzese deve scontare 9 anni di carcere

di
arresto, Giuseppe Bruzzese, Reggio, Archivio
Arrestato Giuseppe Bruzzese deve scontare 9 anni di carcere

ROCCELLA (Reggio Calabria)

I carabinieri della stazione di Riace, in virtù di un provvedimento restrittivo emesso dalla Procura generale di Reggio Calabria, hanno arrestato Giuseppe Bruzzese, 24 anni di Cinquefrondi.

Il giovane Bruzzese è stato riconosciuto responsabile, in concorso, di omicidio aggravato e dovrà pertanto scontare dietro le sbarre una pena di 9 anni di reclusione. Secondo, l’accusa, infatti, Bruzzese, allora ventenne, avrebbe avuto, in concorso con altre persone, un ruolo principale nell’omicidio di Francesco Fossari, 43 anni, residente anch’egli in uno dei centri collinari della Piana di Gioia Tauro, ucciso nel pomeriggio del 2 agosto del 2011 nei pressi del cimitero di Melicucco. Fossari, secondo le indagini, essendo l’amante della sorella di Bruzzese, sarebbe stato ucciso per vendicare l’onore della famiglia. 

Sia Fossari, sia la sorella di Bruzzese, infatti, all’epoca del fatto di sangue erano sposati. L’agguato scattò alla periferia di Melicucco, nei pressi del cimitero, allorquando l’operaio Fossari, che si trovava alla guida della sua auto, fu costretto a fermarsi, a scendere dal veicolo e freddato con alcuni colpi di pistola calibro 9 alla testa e al torace. L’omicidio, inoltre, secondo le indagini delle forze dell’ordine, sarebbe stato organizzato con la complicità morale e materiale di più persone legate alla famiglia Bruzzese. Dopo l’arresto, Giuseppe Bruzzese è stato portato nel carcere di Locri.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook