Giovedì, 27 Febbraio 2020
stampa
Dimensione testo

Archivio

Home Archivio “Vacche sacre”, primi risultati
MOLOCHIO

“Vacche sacre”, primi risultati

di
calabria, vacche sacre, Reggio, Archivio
Klaus Davi "imbratta" vacche sacre cosche

MOLOCHIO

Del fenomeno delle cosiddette “vacche sacre” – quei bovini che, vagando indisturbati su un vasto territorio, continuano a provocare danni alle campagne mettendo a serio rischio anche l’incolumità degli automobilisti in transito – si è parlato nel corso di un’assemblea territoriale tenutasi venerdì sera fino a tarda ora nell’aula consiliare di Molochio, su iniziativa del comitato cittadino cittanovese “No bull”.

Oltre a numerosi cittadini, erano presenti i rappresentanti dei quattro comuni che più subiscono la presenza indisturbata di questi animali: il sindaco di Cittanova, Francesco Cosentino, quello di Terranova Sappo Minulio, Salvatore Foti, il vicesindaco di Molochio, Maria Grazia Cardone, e l’assessore Luigi Mamone in rappresentanza del Comune di Taurianova. Presenti anche militi dei Cc e funzionari della Polizia di Stato.

Leggi l'intero articolo nell'edizione in edicola

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook