Venerdì, 21 Febbraio 2020
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Mimmo Lucano, testa e cuore a Riace: "Il mio futuro? Tante incertezze"
L'INTERVISTA

Mimmo Lucano, testa e cuore a Riace: "Il mio futuro? Tante incertezze"

di
sindaco Riace, Mimmo Lucano, Reggio, Calabria, Cronaca
Mimmo Lucano

Mimmo Lucano, sindaco di Riace sino al 2 ottobre, quando è stato sospeso dall’incarico dal Prefetto di Reggio Calabria, è passato da ambasciatore mondiale dell’accoglienza ai migranti a migrante “forzato” lui stesso, a seguito del divieto di dimora nel suo paese impostogli dalla magistratura.

Da “esiliato”, ha scelto di vivere a Marina di Caulonia. Ironia della sorte, in un’abitazione di via degli Emigrati. In un'intervista in edicola oggi sulla Gazzetta del Sud parla del suo futuro che, «al momento – dice è segnato da tantissime incertezze da non poter immaginare l’orizzonte. Ma mi limita – ammette – il non poter essere a Riace».

Per quanto pacato, sul suo viso si coglie la tensione della vicenda giudiziaria che lo ha travolto e, come un fiume in piena, racconta mentre dice di attendere «con serenità il verdetto che verrà».

È comunque convinto che il tutto sia scaturito da una «incomprensione. Non ce l’ho con nessuno. Tutti siamo potenzialmente portati a sbagliare. Ovviamente sono fiducioso: non penso mai che si possa agire con premeditazione. Quali sarebbero gli interessi?».

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook