Martedì, 18 Dicembre 2018
stampa
Dimensione testo
CAMBI AL VERTICE

Reggio, Bernando Petralia in lizza per guidare la Procura di Torino

csm, procura di reggio, procura di torino, Armando Spataro, Bernardo Petralia, Luca Palamara, Reggio, Calabria, Cronaca
Bernardo Petralia, procuratore generale di Reggio Calabria

Il 27 novembre sono scaduti i termini per la presentazione delle domande per la successione di Armando Spataro alla guida della procura di Torino. Ad oggi sono nove i magistrati in lizza per sostituire il giudice che lascerà la magistratura tra una decina di giorni.

Il suo posto di procuratore è stato messo a concorso dal Csm a ottobre, con il consueto margine di anticipo. In corsa non ci sono nomi di magistrati noti fuori dalla cerchia degli addetti ai lavori, ad eccezione di Luca Palamara, il pm romano che è stato presidente dell'Associazione nazionale magistrati e componente del passato Csm.

Ma tra i candidati ci sono però anche il procuratore generale di Reggio Calabria Bernardo Petralia e tre capi di procure ordinarie, nessuna di grandi dimensioni: si tratta di Giuseppe Ferrando (Ivrea), Salvatore Vitello (Siena) e Francesco Prete (Velletri).

C'è anche il procuratore aggiunto di Cuneo Gabriella Viglione, e compresa lei, sono in tutto tre le donne candidato: le altre due, Anna Maria Baldelli e Anna Maria Loreto sono entrambe alla procura di Torino, con il ruolo di sostituto procuratore. Tra gli aspiranti anche un altro sostituto procuratore torinese, Paolo Borgna.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook
  • Seguici su
X