Lunedì, 22 Luglio 2019
stampa
Dimensione testo
LO STALLO

Reggio, è giallo sui lavori di riqualificazione delle strade

di
giallo, lavori fermi, riqualificazione strade reggio, Reggio, Calabria, Cronaca
Le condizioni di alcune strade di Reggio sono pessime

Dovevano ripartire dopo uno fermo che va avanti dai primi giorni di novembre scorso. Eppure di cantieri sulle strade nella zona Nord della città non se ne sono visti. Annunci sì, quelli sono arrivati ma sono stati evidentemente disattesi. Dopo la riunione con i rappresentanti della Città metropolitana e del Comune di metà gennaio era attesa la riattivazione degli interventi.

Fatto sta che alla giornata odierna sono tre i mesi passati da quando si sono bloccati i lavori; a dire il vero anche di più perché nei primi giorni di novembre la ditta incaricata da Anas per riqualificare le strade ha lavorato soltanto per asfaltare il breve tratto di strada oggetto del terribile incidente nel quale hanno perso la vita due persone a bordo dello scooter. Le attività erano però ferme da prima e quindi il ritardo accumulato è più sostanzioso.

Nessuno chiarisce ufficialmente il motivo di questo stallo ma non era arrivata una spiegazione anche quando il cantiere si è fermato anche se su questo ha pesato parecchio l'indagine avviata dalla Procura dopo il doppio incidente mortale. Nella giornata di ieri è filtrato però che il motivo della mancata ripartenza sia dovuto molto probabilmente al fatto che la ditta esecutrice degli interventi non avrebbe aggiornato il piano di sicurezza.

Leggi l’articolo completo su Gazzetta del Sud – edizione Reggio in edicola oggi.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook