Mercoledì, 19 Giugno 2019
stampa
Dimensione testo
POLIZIA

Palmi, ristorante abusivo nel seminterrato delle case popolari

di

Un ristorante abusivo realizzato in una palazzina popolare. È la motivazione che ha portato la Polizia locale di Palmi, diretta dal maggiore Francesco Managò, ad apporre i sigilli al ristorante pizzeria “Il Borgo”, a seguito di decreto di sequestro preventivo emesso dalla Procura di Palmi, guidata dal procuratore Ottavio Sferlazza.

Gli investigatori hanno accertato «che nelle palazzine Aterp di via Italia in Palmi, dove insistono 46 abitazioni popolari di tipo economiche, Rocco Romola (cl' 32), alias “U Tiberinu”, con precedenti penali e di polizia per associazione mafiosa e già sottoposto a sorveglianza speciale di P.S., aveva abusivamente realizzato un ristorante nel vano seminterrato».

Leggi l’articolo completo su Gazzetta del Sud – edizione Reggio in edicola oggi.

 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook