Venerdì, 23 Agosto 2019
stampa
Dimensione testo
QUESTURA

Stalking e violenza di genere, stretta della polizia a Reggio Calabria

Massima attenzione della Polizia di Stato alla prevenzione e al contrasto della violenza di genere: con questo impegno il questore Maurizio Vallone si era presentato nel giorno dell’insediamento. E le parole sono state confermate dai fatti: 14 provvedimenti di ammonimento sono stati emessi in soli 15 giorni. L’ammonimento è il tipico atto di prevenzione a disposizione del questore per intimare al soggetto violento di desistere da comportamenti ed atti che possono mettere in pericolo l’incolumità o la sicurezza, fisica o psicologica, della vittima.

Nel dettaglio, dei 14 provvedimenti di ammonimento, 13 sono stati emessi per maltrattamenti in ambito familiare e di convivenza e uno per il delitto di atti persecutori, meglio conosciuto come “stalking”.
“L’impegno per la prevenzione e il contrasto alla violenza di genere – assicurano dalla Questura - proseguirà nei prossimi giorni, valorizzando anche lo strumento informativo, già utilizzato in passato, rappresentato dalle iniziative della Polizia di Stato in tutto il territorio della provincia nelle scuole e presso i centri antiviolenza sul territorio”.

Da parte sua, il questore invita tutte le vittime a “denunciare o segnalare eventuali atti persecutori o violenti” garantendo “la massima attenzione alle vittime stesse, alla loro sicurezza ed alla loro serenità”, affinchè “non manchi mai loro il supporto, l’ascolto e la protezione necessaria ad avere la forza e il coraggio di denunciare, per poter vivere i propri affetti in maniera consapevole e sicura”.

© Riproduzione riservata

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook