Martedì, 15 Ottobre 2019
stampa
Dimensione testo
SERVIZIO A TEMPO

Carenza di personale negli spoke di Reggio: cercansi medici per i turni di notte

di

Una della maggiori criticità riscontrate nei presidi ospedalieri di competenza dell'Azienda Sanitaria Provinciale reggina è quella della carenza di personale medico per coprire alcuni servizi durante le ore notturne. Addirittura in alcune occasioni i reparti sono stati chiusi o hanno lavorato a scarto ridotto. Per questo la commissione straordinaria che gestisce l'Ente da un mese a questa parte ha deciso di reperire medici a tempo e solo per le notti. È stato emesso un avviso finalizzato a reperire personale per le divisioni di Anestesia e Rianimazione, Ortopedia e Traumotalogia e Pediatria nei nosocomi di Polistena a Locri.

I due ospedali spoke devono garantire sempre e a pieno regime le attività e per questo si cerca personale in grado di sopperire le carenze di organico che andranno ad acuirsi a causa della fuoriuscita di molti medici che hanno scelto di usufruire della pensione anticipata con la “Quota 100” e soprattutto dall'imminente blocco del turn-over. Per questo i commissari Meloni, Ippolito e Giordano, hanno deciso di ricorrere a questo avvisto per reperire personale in quanto «si deve garantire la continuità assistenziale ai cittadini - si legge nella delibera - al fine di non incorrere in disservizi all'utenza ed eventuale interruzione di pubblico servizio».

L'articolo completo sulla Gazzetta del Sud - edizione di Reggio Calabria in edicola. 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook