Domenica, 22 Settembre 2019
stampa
Dimensione testo
MALASANITÀ

Inchiesta sulla malasanità a Reggio, iniziata la lunga requisitoria dei pm

Le richieste di condanna per gli imputati di “Mala Sanitas” saranno formulate dalla Procura della Repubblica di Reggio il prossimo 22 maggio. Ieri i rappresentati della Procura hanno parlato per oltre otto ore davanti al Tribunale.

L'operazione della Guardia di Finanza ha scoperto ben quattordici presunti casi di malasanità che si sarebbero consumati nel reparto di Ginecologia ed Ostetricia degli Ospedali Riuniti (oggi Grande Ospedale Metropolitano) in poco meno di sette mesi (da marzo a settembre 2010) e il “sistema” di copertura degli errori che sarebbero stati commessi falsificando a colpi di bianchetto le cartelle cliniche dei pazienti.

L'edizione integrale dell'articolo è disponibile sull'edizione cartacea della Gazzetta del Sud - edizione di Reggio Calabria.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook