Giovedì, 22 Agosto 2019
stampa
Dimensione testo
DISAGIO ABITATIVO

Case popolari non assegnate, nuove accuse al Comune di Reggio

di
case popolari, comune di reggio, libreria Universalia, Osservatorio sul disagio abitativo, Reggio, Calabria, Cronaca
Il Comune di Reggio

L'alloggio popolare per i meno abbienti non è garantito dal Comune di Reggio, che continua ad arrancare nelle dovute verifiche degli aventi diritto. Ancora una volta la questione del reperimento di una casa per le fasce deboli della popolazione è emersa nel corso di un'assemblea pubblica organizzata dall'Osservatorio sul disagio abitativo, la rete costituita dall'associazione Un mondo di mondi, centro sociale “Cartella”, movimento Reggio non tace, la società dei territorialisti/e, Centro socio culturale “Nuvola Rossa”, Comitato solidarietà migranti e collettiva autonomia.

L'iniziativa, tenutasi ieri alla libreria “Universalia”, alla quale ha partecipato al tavolo anche la signora Cettina che da 20 anni aspetta un alloggio, è stata l'occasione per tracciare un bilancio di quanto fatto finora dalle istituzioni e le criticità che attendono ancora una risoluzione. L'argomento principe è stato il sistema di reperimento degli alloggi tramite turnover, che consente di riprendere gli stessi a chi non ne ha più i requisiti, e nuova costruzione.

L'articolo completo sulla Gazzetta del Sud - edizione di Reggio Calabria in edicola. 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook