Domenica, 16 Giugno 2019
stampa
Dimensione testo
TRIBUNALE

Narcotraffico, a giugno a Reggio la sentenza d'appello della maxi inchiesta “Santa Fe”

Il 3 giugno la Corte d'appello di Reggio Calabria emetterà la sentenza del processo “Santa Fe”, giunto in secondo grado dopo le condanne dei 27 imputati a oltre 300 anni di carcere.

Alla sbarra ci sono 27 imputati, accusati di traffico internazionale di droga e finiti in carcere nella maxi operazione della Distrettuale antimafia reggina battezzata “Santa Fe”.

L'operazione scattata nel giugno 2015, riporta la Gazzetta del Sud in edicola, è una delle inchieste più importanti di sempre in materia di narcotraffico, tanto che alle indagini della Guardia di Finanza hanno partecipato anche la Dea americana e la Guardia Civil spagnola.

L'inchiesta è stata chiamata “Santa Fe” dal nome del centro spagnolo dove è stato arrestato il broker calabrese della cocaina Roberto Pannunzi, detto “Bebè”, al momento dell'arresto tra i principali narcotrafficanti su scala mondiale.

 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook