Giovedì, 21 Novembre 2019
stampa
Dimensione testo
IL PROCESSO

Omicidio Filippone a Locri, chiesti 17 anni per lo zio Antonio Sgrò

di
condanna 17 anni, locri, omicidio francesco filippone, antonio sgrò, Reggio, Calabria, Cronaca
Il luogo in cui è stato ucciso Francesco Filippone

La Procura generale ha chiesto la condanna a 17 anni e 8 mesi di reclusione per Antonio Sgrò, imputato per l'omicidio del nipote Francesco Filippone, avvocato penalista ucciso il 23 febbraio del 2017 a Locri.

In primo grado il gup di Locri ha condannato l'imputato a 30 anni di carcere, all'esito del processo che si è svolto con le forme del rito abbreviato. Il giudice ha accolto la richiesta di pena formulata dal pubblico ministero all'esito dell'articolata requisitoria, nel corso della quale ha ripercorso gli esiti delle indagini che sono state eseguite da carabinieri e polizia.

In sede di requisitoria il pg ha chiesto la riforma della sentenza di Locri, chiedendo un sensibile sconto di pena, previa esclusione dell'aggravante dei futili motivi per come richiesto dalla difesa dell'imputato nell'atto d'appello.

Per saperne di più leggi la versione integrale dell’articolo su Gazzetta del Sud – Reggio in edicola oggi.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook