Martedì, 20 Agosto 2019
stampa
Dimensione testo
POLIZIA

Reggio, donna aggredita a bastonate dal convivente ad Arghillà: arrestato

Teatro dell'ennesima storiaccia tra le mura domestiche, con l'uomo che riesce a relazionarsi con la donna soltanto con il linguaggio della violenza, è il popolare, e difficile, quartiere di Arghillà, estrema periferia nord della città dello Stretto.

Provvidenziale, come riporta la Gazzetta del Sud in edicola, l'intrevento degli gli agenti del nucleo Volanti intervenuti in soccorso di una donna che segnalava al “113” un diverbio con il convivente culminata in un'aggressione fisica. Un allarme per violenza in famiglia.

Giunti sul posto gli uomini dell'Ufficio prevenzione generale e soccorso pubblico hanno constatato che la donna era stata colpita al volto con un manico di scopa in alluminio, brandito dal marito in preda all'ira generata dalla lite. Botte e bastonate che causavano un trauma facciale con l'escoriazione della regione mandibolare sinistra per la quale si rendevano necessari alcuni punti di sutura e le cure dei sanitari del Pronto soccorso del Grande ospedale metropolitano. L'uomo è stato arrestato.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook