Mercoledì, 18 Settembre 2019
stampa
Dimensione testo
LA GRANDE RICCHEZZA

“Buco nero” all'Asp di Reggio, patrimonio immobiliare nel caos

Il patrimonio immobiliare dell'Asp di Reggio è cosa ormai nota, così come l'ingente esborso di risorse per affitti di locali nonostante la stessa Asp abbia immobili di proprietà. I numeri certificati dall'ente rendono però un'idea del caos che in diversi anni si è accumulato. E ci sono anche casi paradossali come la situazione catastale degli edifici.

L'immobile che ospita l'ex ospedale civile di Cittanova non risulta accatastato, così come l'ospedale di Palmi. Per il Tiberio Evoli di Melito si è tentato di procedere con la regolarizzazione ma questa non è andata a buon fine. Mistero invece per l'ex ospedale di Scilla dove l'Asp non conosce l'esito della domanda di trascrizione. Formalmente questi fabbricati sono indisponibili per l'Asp che però li usa.

L'articolo completo sulla Gazzetta del Sud - edizione di Reggio Calabria in edicola. 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook