Martedì, 19 Novembre 2019
stampa
Dimensione testo
IL PROCESSO

La fuga di Matacena all'estero, il pm di Reggio: "Condannare Scajola e altri tre"

di
processo matacena, amedeo matacena, chiara rizzo, claudio scajola, Mariagrazia Fiordelisi, Martino Politi, Reggio, Calabria, Cronaca
Il pm Giuseppe Lombardo

Hanno aiutato a scappare dall'Italia e rifugiarsi all'estero l'ex deputato ed armatore Amedeo Matacena, gravato da una condanna definitiva a 3 anni di carcere per concorso esterno in associazione mafiosa. Ed avrebbero cooperato a schermare l'immenso patrimonio economico di Amedeo Matacena per blindarlo rispetto ai potenziali sequestri e confiscate beni perché frutto dei legami con la mafia di Reggio.

Per queste ragioni il procuratore aggiunto della Direzione distrettuale antimafia di Reggio Calabria ha chiesto al Tribunale di condannare i quattro imputati. E nel dettaglio ha chiesto la pena a 4 anni e 6 mesi di reclusione per l'ex ministro dell'interno Claudio Scajola; a 11 anni e 6 mesi di reclusione all'ex moglie di Matacena, Chiara Rizzo; a 7 anni e 6 mesi di reclusione per Martino Politi e 7 anni e 6 mesi Mariagrazia Fiordelisi.

Il Pm Lombardo non ha contestato l'aggravante mafiosa nei confronti di Claudio Scajola, al contrario dei restanti tre imputati.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook