Sabato, 22 Febbraio 2020
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Le famiglie mafiose di Reggio e l'appoggio politico a Matacena, i verbali del pentito Liuzzo
IL PROCESSO

Le famiglie mafiose di Reggio e l'appoggio politico a Matacena, i verbali del pentito Liuzzo

di
amedeo matacena, Reggio, Calabria, Cronaca
Amedeo Matacena

Il sostegno privilegiato della ’ndrina Rosmini, ma non solo. Furono tante le famiglie mafiose di Reggio-città, ma anche della provincia, a dare forza al progetto politico di Amedeo Matacena (nel 1994) che puntava a conquistare uno scranno a Montecitorio.

A raccontarlo è Giuseppe Stefano Tito Liuzzo (meglio noto come “Pino”), l'imprenditore edile di Ravagnese condannato in “Araba fenice” che da pochi mesi sta collaborando con la Direzione distrettuale antimafia di Reggio svelando significativi scenari dell’asse tra criminalità organizzata-imprenditoria e politica dagli anni immediatamente successi la pax mafiosa agli inizi degli Novanta ai giorni in cui fu arrestato (e poi condannato) nella maxi retata “Araba fenice”.

L'articolo completo sulla Gazzetta del Sud, edizione di Reggio

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook