Venerdì, 13 Dicembre 2019
stampa
Dimensione testo
INQUINAMENTO

Marina di Rosarno invasa dai rifiuti, il Comune corre ai ripari

di

Tantissima spazzatura, inerti d'ogni sorta e una montagna di eternit. La Marina di Rosarno, da tempo ormai, è diventata un'enorme discarica abusiva che si estende per centinaia e centinaia di metri. Una vergogna che per anni è stata ignorata. Ci eravamo occupati già lo scorso settembre di questa bomba ecologica che costeggia campi coltivati e serre e finalmente, nei giorni scorsi, personale della Capitaneria di Porto di Gioia Tauro e di Vibo Valentia ha effettuato una verifica nella zona ponendola sotto sequestro.

In sostanza, una vasta area che giunge fino all'arenile è sequestrata e adesso il Comune di Rosarno, come riporta la Gazzetta del Sud in edicola, è chiamato a bonificarla. E mentre gli uffici municipali cercano i fondi per potere rimuovere tonnellate d'immondizia, ieri mattina la dirigente dell'ufficio tecnico comunale Domenica Corigliano e l'assessore alla manutenzione Domenico Condoluci hanno effettuato un sopralluogo per cercare di capire di che tipologia di rifiuti si tratti e il conseguente intervento da eseguire.

 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook