Sabato, 22 Febbraio 2020
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Indagato per 'ndrangheta trovato morto in cella a Voghera
IPOTESI SUICIDIO

Indagato per 'ndrangheta trovato morto in cella a Voghera

di

Giuseppe “Pino” Gregoraci, 51enne di Siderno, indagato nell'operazione “Canadian ‘Ndrangheta Connection” è stato trovato morto, probabilmente suicida, nella sua cella della Casa circondariale di Voghera dove si trovava recluso dopo l'arresto avvenuto nell'agosto scorso.

L'uomo, sposato e padre di tre figli, era indagato dalla Procura distrettuale di Reggio Calabria per le ipotesi di reato di associazione mafiosa e attività finanziaria abusiva in concorso. Dopo l'arresto, i legali di Gregoraci, avevano chiesto la sostituzione degli arresti in carcere con una misura alternativa quale gli arresti domiciliari, che ritenevano più consona ai problemi di salute del 51enne, peraltro rappresentate attraverso delle consulenze mediche.

L'articolo completo nell'edizione odierna di Reggio della Gazzetta del Sud.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook