Venerdì, 30 Ottobre 2020
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Inchiesta “Bacinella” a Locri, Cassazione annulla l'associazione mafiosa e le aggravanti
'NDRANGHETA

Inchiesta “Bacinella” a Locri, Cassazione annulla l'associazione mafiosa e le aggravanti

di
associazione mafiosa, cassazione, Reggio, Calabria, Cronaca

La Cassazione annulla l'associazione mafiosa e tutte le aggravanti a questa collegata e rinvia per un nuovo giudizio ad altra sezione della Corte di Appello di Reggio Calabria la sentenza del processo in abbreviato nato dalla maxioperazione denominata “Bacinella”.

I giudici della V sezione penale hanno accolto i ricorsi presentati e discussi dai legali dei dieci imputati condannati in appello a complessivi 40 anni di reclusione, accusati a vario titolo e con modalità differenti di reati che vanno dall'associazione per delinquere di stampo mafioso, all'esercizio abusivo di attività finanziarie, tentata estorsione aggravata, usura aggravata, ed altro.

L'articolo completo sulla Gazzetta del Sud, edizione di Reggio

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook