Martedì, 02 Giugno 2020
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Villa S. Giovanni, il mare fa sempre più paura: i residenti a Cannitello chiedono aiuto
L'EMERGENZA

Villa S. Giovanni, il mare fa sempre più paura: i residenti a Cannitello chiedono aiuto

«Il tempo è già scaduto e i lavori devono partire prima di subito»: a dirlo è uno dei proprietari delle abitazioni distrutte dalla mareggiata di martedì e mercoledì sulla costa di Cannitello a Villa San Giovanni.

Il dato che “il tempo è già scaduto” ieri è stato notificato all'amministrazione comunale e lunedì mattina sarà notificato alla Città metropolitana e al referente tecnico ingegnere Mezzatesta: sarà la Richichi ad accompagnare i componenti del Comitato per la difesa della costa, ormai «disperati ed esasperati» come loro stessi si definiscono.

Perché la devastazione è totale: la spiaggia diminuisce di metro in metro a vista d'occhio procedendo dal torrente Zagarella verso la chiesa di Cannitello e anche lì molto presto sarà emergenza ripascimento.

L'articolo completo nell'edizione odierna di Reggio della Gazzetta del Sud.

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook