Domenica, 05 Aprile 2020
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca 'Ndrangheta, l'avvocato del boss Condello: "Il Ros mi offrì 10 miliardi per la sua cattura"
REGGIO CALABRIA

'Ndrangheta, l'avvocato del boss Condello: "Il Ros mi offrì 10 miliardi per la sua cattura"

di
'ndrangheta, processo gotha, Pasquale Condello, Reggio, Calabria, Cronaca
Pasquale Condello

Dieci miliardi di lire per arrivare alla cattura di Pasquale Condello “il supremo”, il boss della 'ndrangheta reggina ritenuto tra i vertici assoluti del mandamento “Città”.

Una proposta avanzata da uno dei Carabinieri del Ros, l'intelligence di punta dell'Arma che effettivamente la sera del 18 febbraio 2008 scovò l'imprendibile in una villetta alle porte di Pellaro. Una proposta ricevuta - e mai presa in considerazione - dall'avvocato Antonio Marra, il penalista reggino che è imputato nel processo “Gotha”.

L'edizione integrale dell'articolo è disponibile sull'edizione cartacea della Gazzetta del Sud - edizione di Reggio Calabria. 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook