Sabato, 15 Agosto 2020
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Morte sospetta all'ospedale di Locri, cinque medici a giudizio
REGGIO CALABRIA

Morte sospetta all'ospedale di Locri, cinque medici a giudizio

di
morte sospetta, ospedale locri, Domenico Calabrò, Giuseppe Galea, Reggio, Calabria, Cronaca
Ospedale di Locri

Morte in ospedale del 58enne insegnante di Siderno, Giuseppe Galea: dopo due anni il gup Monteleone, ritenendo fondata l'ipotesi accusatoria, ha rinviato a giudizio il primario del reparto di Pneumologia di Locri Domenico Calabrò e altri quattro medici (Cotrona, Niceforo, Stalteri e Varacalli), del medesimo reparto che hanno avuto comunque contatti con Galea durante la sua degenza durata ben 12 giorni.

Da un'iniziale broncopolmonite successivamente si diagnosticava una polmonite, quindi si diagnosticava una “alveolite” che portava a ipotizzare persino la tubercolosi.

L'edizione integrale dell'articolo è disponibile sull'edizione cartacea della Gazzetta del Sud - edizione di Reggio Calabria. 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook