Giovedì, 29 Ottobre 2020
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Coronavirus, il racconto di due medici reggini a Bergamo: "Stravolti dall'emergenza"
L'EPIDEMIA

Coronavirus, il racconto di due medici reggini a Bergamo: "Stravolti dall'emergenza"

di
coronavirus, medici, reggini, Katia Vazzana, Vincenzo De Gaetano, Reggio, Calabria, Cronaca
Katia Vazzana e Vincenzo De Gaetano

In due seguono oltre 3mila assistiti e il loro è un osservatorio privilegiato per comprendere l'evoluzione del virus maledetto. Sono i coniugi Vincenzo De Gaetano e Katia Vazzana. Di Rosalì lui, di Sbarre (via Itria) lei. Il dottore De Gaetano è figlio d'arte. Suo padre, Antonio, è stato per quarant'anni medico di base fra Campo Calabro, Fiumara e Catona. Vivono a Bergamo da vent'anni, hanno tre figli (Carolina, 17 anni, Antonio, 15 anni e Ida, 13) e svolgono la professione, o meglio la missione di medico di assistenza primaria, ossia medico di base.

Abbiamo sentito la dottoressa Vazzana per telefono perché il marito era fuori in visita. Lei invece era a casa. Con la febbre. «Ho iperpiressia (febbre alta) ma - racconta - non ho sintomi respiratori e tengo sotto controllo la situazione». Minimizza con disinvoltura la dottoressa. Entrambi, Vincenzo De Gaetano e Katia Vazzana, vengono dalla gavetta pesante con anni di pronto soccorso alle spalle, poi la scelta definitiva che li vede oggi lui capodelegazione sindacale e la moglie vice. Ma nulla li aveva preparati ad affrontare l'emergenza di questi giorni caldissimi che certamente cambieranno la storia e la mentalità degli italiani.

L'articolo completo sulla Gazzetta del Sud, edizione di Reggio

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook