Lunedì, 01 Giugno 2020
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Coronavirus, a Reggio al via la "spesa sospesa": acquisti da donare ai bisognosi
L'INIZIATIVA

Coronavirus, a Reggio al via la "spesa sospesa": acquisti da donare ai bisognosi

«Siamo consapevoli che molte famiglie reggine in questo periodo non stanno passando un buon momento. In questa fase è fondamentale supportare proprio chi è più in difficoltà, nessuno deve rimanere indietro. Per questo, nei prossimi giorni avvieremo l’iniziativa della «spesa sospesa», cogliendo pienamente ed organizzando lo spirito di tanti reggini che in queste ore stanno offrendo la loro disponibilità». Lo dichiara il sindaco di Reggio Calabria Giuseppe Falcomatà.

«In alcune catene di supermercati quindi - ha aggiunto il sindaco - si potrà fare la spesa e acquistare qualcosa in più da donare a chi ne ha più bisogno. Alcune catene hanno già aderito ma invito gli altri titolari di negozi (supermercati, minimarket, botteghe) a segnalarci la loro disponibilità con una mail da inviare all’indirizzo sindaco@reggiocal.it».

«Gli alimentari «sospesi» - ha spiegato il consigliere comunale delegato alla Protezione Civile Antonio Ruvolo - saranno ritirati ogni giorno dalla Protezione Civile che attrezzerà una sorta di «magazzino» alimentare al centro Operativo Comunale, in collaborazione con le associazioni di volontari che già operano sul nostro territorio. Parallelamente le persone in difficoltà, mantenendo l’anonimato, potranno farne richiesta e i volontari consegneranno la spesa direttamente a casa».

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook