Martedì, 14 Luglio 2020
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Allarme scuola, niente didattica a distanza per il 40% dei giovani reggini
CORONAVIRUS

Allarme scuola, niente didattica a distanza per il 40% dei giovani reggini

La scuola si trasferisce, armi e bagagli, sulla rete. Facile a dirsi, un po' meno a farsi. Perché tra le mille difficoltà da fronteggiare in questo periodo d'emergenza c'è anche quella del digital divide, un gap che oggi rischia di diventare ostacolo anche alla fruizione del sacrosanto diritto allo studio.

E al Sud sopratutto, la montagna può farsi insormontabile se è vero che numerose famiglie non hanno a disposizione la dotazione tecnologica necessaria. La rete delle “Alleanze Educative” ha da subito lanciato la denuncia della «disconnessione» di quasi il 40% dei ragazzi reggini, che adesso rischiano di essere ulteriormente penalizzati in questa fase emergenziale.

L'articolo completo nell'edizione odierna di Reggio della Gazzetta del Sud.

 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook