Sabato, 31 Ottobre 2020
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Reggio, il 46enne che ha sconfitto il Coronavirus: "È come rinascere"
GOM

Reggio, il 46enne che ha sconfitto il Coronavirus: "È come rinascere"

di

È Giosuè Insinga, 46 anni, programmatore e titolare di una ditta di informatica, il primo paziente reggino affetto da coronavirus ad aver lasciato il reparto di Terapia Intensiva del Gom e a salutare con tanto di “ok” la nuova vita.

"Non finirò mai di ringraziare abbastanza il personale del Gom. Quello di Malattie Infettive ed in particolare quello della Rianimazione: il primario Macheda e tutta la sua équipe, medica ed infermieristica. È anche grazie a loro, se, ad un certo punto della malattia, ho resistito alla tentazione di gettare la spugna".

L'edizione integrale dell'articolo è disponibile sull'edizione cartacea della Gazzetta del Sud - edizione di Reggio Calabria. 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE

PERSONE:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook