Martedì, 14 Luglio 2020
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Litiga con un vicino e lo aggredisce con un'accetta: arrestato a Gioia Tauro
POLIZIA

Litiga con un vicino e lo aggredisce con un'accetta: arrestato a Gioia Tauro

Un diverbio per motivi condominiali e di vicinato, ultimo di una serie di discussioni avvenute nel corso degli anni, alla base di un tentato omicidio a Gioia Tauro.

La polizia ha arrestato P.G., 61 anni, che, armato di accetta, ha aggredito un uomo che passeggiava in strada con il proprio cane.

Grazie all’intervento di una volante e di altro personale della polizia impiegato nei controlli per il rispetto delle norme emanate per la prevenzione della diffusione del virus Covid-19, sono state scongiurate ulteriori e più gravi conseguenze per la vittima, rispetto a quanto accaduto.

Il malcapitato è riuscito ad evitare il fendente di accetta sferrato dall’aggressore, ma è rimasto ugualmente ferito al capo. Gli agenti hanno rinvenuto e sequestrato l’accetta utilizzata durante l’azione criminosa, ed hanno inoltre denunciato in stato di libertà il fratello dell’arrestato per i reati di percosse e minaccia, perpetrati in danno della stessa vittima.

L’autorità giudiziaria ha convalidato il provvedimento eseguito dalla polizia di Stato, disponendo la carcerazione presso la Casa circondariale di Palmi.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook