Martedì, 14 Luglio 2020
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Rifiuti, sciopero Avr: si ferma la raccolta a Reggio Calabria e in altri 5 comuni
LA PROTESTA

Rifiuti, sciopero Avr: si ferma la raccolta a Reggio Calabria e in altri 5 comuni

di

Il martedì nero dei rifiuti. Si ferma la filiera. I lavoratori di Avr e quelli di Ecologia oggi scioperano per rivendicare il diritto alla retribuzione e chiedere risposte rispetto ad un futuro che appare carico di incognite.

Le vertenze scoppiano nel mezzo di una acuta emergenza e di un terremoto giudiziario che ha investito la società che dal 2013 si occupa del servizi di igiene e alcuni esponenti dell'amministrazione comunale. Una tempeste perfetta che si verifica mentre davanti ai portoni e per le strade reggine ci sono circa 3 mila tonnellate di rifiuti.

I sindacati in maniera unitaria Fp Cgil, Fit Cisl, Uiltrasporti e Fiadel hanno proclamato la protesta dei lavoratori di Avr e Ase quindi della raccolta per 48 ore nel territorio non solo della città capoluogo, ma anche di Villa San Giovanni, Campo Calabro, Santo Stefano in Aspromonte, Scilla, Taurianova.

L'articolo completo sulla Gazzetta del Sud in edicola, edizione di Reggio Calabria

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook