Sabato, 08 Agosto 2020
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Blitz contro la cosca Longo-Versace di Polistena, scarcerati Politanò e Valerioti
REGGIO CALABRIA

Blitz contro la cosca Longo-Versace di Polistena, scarcerati Politanò e Valerioti

Il Tribunale della libertà di Reggio Calabria ha scarcerato Vincenzo Politanò e Andrea Valerioti, finiti nella maxi inchiesta “Libera fortezza”, l'operazione della Dda contro la cosca Longo-Versace di Polistena eseguita dai carabinieri il 16 giugno. Va ai domiciliari, invece, Antonio Raco. Il Tdl ha accolto il ricorso presentato dagli avvocati Francesco Giuseppe Formica, Rosanna Certo e Pasquale Filippone.

I tre, accusati di partecipazione mafiosa alla cosca Longo-Versace, avevano rispettivamente il ruolo di fornitore stabile di assegni destinati alla erogazione da parte dell'organizzazione, di coadiutore nella gestione dell'attività usuraria attraverso il reperimento delle vittime e di uomo di fiducia della cosca, che contribuiva a rafforzarne la presenza sul territorio mediante condotte intimidatorie verso i debitori.

L'edizione integrale dell'articolo è disponibile sull'edizione cartacea della Gazzetta del Sud - edizione di Reggio Calabria. 

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook