Sabato, 31 Ottobre 2020
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Morte “sospetta” al Gom di Reggio, ancora da fissare l'autopsia
SANITÀ

Morte “sospetta” al Gom di Reggio, ancora da fissare l'autopsia

di
Gom Reggio, malasanità, Reggio, Calabria, Cronaca
Ospedale di Reggio Calabria

Un nuovo caso di malasanità allunga la sua ombra sinistra sul Grande ospedale metropolitano di Reggio Calabria. La morte della giovane melitese, trovata priva di vita nel suo letto del reparto di Neurologia, dov'era ricoverata, presenta lati oscuri su cui la magistratura sta già cercando di fare chiarezza.

Il decesso della 35enne Giusi Siviglia è un mistero da risolvere. E a pretendere che venga chiarito come le cose siano andate realmente non sono solo i familiari, ma anche i tantissimi amici della giovane donna e sicuramente pure i vertici del Gom.

L'edizione integrale dell'articolo è disponibile sull'edizione cartacea della Gazzetta del Sud - edizione di Reggio Calabria. 

© Riproduzione riservata

Scopri di più nell’edizione digitale

Dalla Gazzetta del Sud in edicola. Per leggere tutto acquista il quotidiano o scarica la versione digitale

LEGGI L’EDIZIONE DIGITALE
* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook