Giovedì, 16 Settembre 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Coronavirus, un reparto a Melito per far fronte all’emergenza
L'IPOTESI

Coronavirus, un reparto a Melito per far fronte all’emergenza

di
Idea presentata nel corso del vertice in streaming con Gom e Asp convocato dalla Prefettura
coronavirus, melito porto salvo, reparto, Giuseppe Falcomatà, Iole Fantozzi, Massimo Mariani, Salvatore Costarella, Sandro Giuffrida, Reggio, Cronaca
Il prefetto di Reggio Calabria Massimo Mariani

Il Grande ospedale Metropolitano apprende dall’Asp l’intenzione di aprire un reparto covid all’interno dell’ospedale Melito e chiede la possibilità della presa in carico di pazienti più impegnativi rispetto a quelli che trovano accoglienza nel nuovo reparto covid di Gioia Tauro. È questo uno dei passaggi più significativi dell’incontro di “aggiornamento” svoltosi in video-conferenza che una delegazione del Gom (il commissario straordinario Iole Fantozzi; il direttore sanitario Salvatore Costarella) e dell’Asp (il direttore del Dipartimento Prevenzione Sandro Giuffrida; il direttore sanitario Bray; la triade commissariale: Meloni, Ippolito, Giordano), ed ancora il primo cittadino Giuseppe Falcomatà ed una serie di sindaci del territorio, hanno avuto con il prefetto Massimo Mariani. Dunque, Melito con i suoi anestesisti, figure specialistiche fondamentali nella gestione dell’epidemia, è chiamato a dare un contributo in più in termini di assistenza intensiva da fornire a questi pazienti.

Leggi l'articolo completo sull'edizione cartacea di Gazzetta del Sud - Reggio

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook