Martedì, 19 Ottobre 2021
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Migranti: 36enne travolto e ucciso da un'auto, corteo pacifico nel Reggino
OMICIDIO STRADALE

Migranti: 36enne travolto e ucciso da un'auto, corteo pacifico nel Reggino

Si stanno dirigendo a piedi verso Gioia Tauro, controllati dalle forze dell’ordine. Espongono cartelli bilingue, in inglese e italiano: «il troppo è troppo, basta uccidere i neri»

Gli extracomunitari della tendopoli di San Ferdinando, nel Reggino, stanno manifestando per la morte del 36enne del Senegal Gassama Gora, travolto e ucciso mentre era in bici tre giorni fa da un’automobile il cui conducente è stato arrestato per omicidio stradale da carabinieri e polizia e i due passeggeri denunciati per omissione di soccorso in concorso. Stamani gli extracomunitari hanno dato vita a un corteo, una manifestazione pacifica e si stanno dirigendo a piedi verso Gioia Tauro, controllati dalle forze dell’ordine. Espongono cartelli bilingue, in inglese e italiano: «il troppo è troppo, basta uccidere i neri».

Il gruppo, che chiede di avere un incontro con il prefetto di Reggio Calabria, si è fermato all’altezza del quadrivio Sbaglia della città del Porto occupando la sede stradale e provocando il blocco del traffico. Disagi per gli automobilisti. Sul posto sono presenti sindacalisti e mediatori culturali. Al momento la manifestazione si sta svolgendo senza particolari problemi con le forze dell'ordine presenti sul posto.

© Riproduzione riservata

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

Correlati

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook