Giovedì, 30 Giugno 2022
stampa
Dimensione testo

Cronaca

Home Cronaca Il Vax Day a Reggio, ottimismo... contagioso
AL GOM

Il Vax Day a Reggio, ottimismo... contagioso

di
Il siero inoculato ai primi 30 medici, infermieri e oss dell'ospedale ed a 25 dipendenti dell’Asp

Un gesto, simbolico e concreto, per cambiare, nel nome della scienza che avanza, il corso della storia. Ne sono protagonisti i trenta operatori sanitari del Gom che, seguiti da venticinque dipendenti dell’Asp reggina, “celebrano” il “Vaccine day” in riva allo Stretto.

Nelle diverse sale dell’ambulatorio di Otorino del Grande ospedale metropolitano, trasformate in centro vaccinale, pulsano speranza ed ottimismo. Aria contagiosa di un nuovo che verrà: i volti sorridenti e le parole rassicuranti di chi ha fatto questa scelta volontaria. «Questa seconda ondata è stata una vera tempesta virale che ci ha coinvolto umanamente e professionalmente, con un significativo tasso di mortalità. Ora c’è la possibilità di invertire la rotta e non possiamo perdere questa grande opportunità», sottolineano gli anestesisti Marco Tescione e Nicola Loddo del cospicuo gruppo della Rianimazione vaccinato.

Leggi l'articolo completo nell'edizione cartacea - Calabria

© Riproduzione riservata

TAG:

* Campi obbligatori

Immagine non superiore a 5Mb (Formati permessi: JPG, JPEG, PNG)
Video non superiore a 10Mb (Formati permessi: MP4, MOV, M4V)

X
ACCEDI

Accedi con il tuo account Facebook

Login con

Login con Facebook